[Review] Mac Russian Red Vs. Mac Ruby Woo

Beauty & Make Up, Reviews

Buongiorno mie care! Eccoci qui con il secondo post della nuova rubrica sulle doppie review (o review comparate, come più vi piace)! I due prodotti che ho scelto oggi sono due rossetti di Mac, forse i più famosi e amati del brand: Russian Red e Ruby Woo.

Chi è alla ricerca di un buon rossetto rosso, spesso si ritrova a dover scegliere tra i due, e anch’io mesi fa ho provato una forte “indecisione” mentre li provavo entrambi nel corner di Mac.

Se fate delle ricerche sul web, noterete che alcune persone descrivono questi rossetti come molto simili, se non identici, ma in realtà tra i due ci sono delle differenze anche ben visibili. Vediamoli insieme più nel dettaglio:

CAM00070 CAM00069 CAM00068

La prima differenza tra i due è nel finish: Russian Red è un Matte, mentre Ruby Woo è un Retrò Matte. Il primo è opaco, ma la stesura è molto più scorrevole e la formulazione meno secca e più confortevole sulle labbra. Il suo cuginetto Ruby Woo invece è super-opaco, e la sua formula molto secca lo rende durevole e quasi vellutato sulle labbra.

Passiamo adesso al colore: come vedete dagli swatches, sono entrambi due rossi classici, ma mentre Ruby Woo è più chiaro e acceso, molto “Marilyn” e retrò, Russian Red è più scuro e “cupo”. Entrambi hanno comunque una base fredda/neutra.

Entrambi questi rossetti sono a lunga durata (Ruby Woo dura leggermente di più), e sono opachi sulle labbra. R.Red rimane comunque più morbido da stendere, mentre R.Woo è un po’ più duro e preferisco sempre applicarlo con un pennellino.

Nonostante li adori tutti e due, il mio preferito rimane Ruby Woo, che è stata poi la mia prima scelta. Trovo che sia proprio il rosso per eccellenza, non troppo aranciato e non troppo ciliegia, e dà proprio quell’effetto labbra vellutate e piene, vintage e anni Cinquanta. Inoltre lo trovo perfetto sia per il giorno che per la sera e, tranne in pieno inverno, lo indosso per la maggior parte dell’anno.

Russian Red è invece un rosso più elegante, che preferisco portare la sera o in inverno proprio per il fatto che sia un po’ più scuro come gradazione. Ovviamente questa è la mia opinione in base alla mia percezione dei colori, che mi guida nella scelta e nell’applicazione dei prodotti.

Io ad esempio ho una carnagione molto chiara, e secondo me entrambi questi due rossetti risaltano bene sulle carnagioni chiare, mentre su una più scura vedrei meglio il Ruby Woo proprio perchè più acceso. In ogni caso, ogni fisionomia è diversa, tutte noi abbiamo colori differenti e quindi se siete indecise tra queste due tonalità vi consiglio di andare da Mac senza rossetto e farveli applicare entrambi in modo da poter valutare quale vi sta meglio!

And that’s all, ladies! So che questi rossetti Mac sono tra i più acquistati e amati, quindi se li avete e volete dire la vostra, commentate! Per tutto il resto, spero che questa review vi sia stata utile e sia stata interessante. Bacini,

Gloria

Annunci

4 pensieri su “[Review] Mac Russian Red Vs. Mac Ruby Woo

  1. Che bello… questa review comparata capitata proprio a pennello! Sono mesi che sono indecisa sul prendere l’uno o l’altro! Credo che opterò per Ruby Woo, infatti, avendo la pelle medio-scura, vorrei un rosso che risalti e sia bello vibrante sulle labbra 🙂 Review super utile! Un bacio, Jess

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...