The Lovely Book Award 2014 (by Liù)!!!

Others

Immagine

Ringrazio di cuore I Love Remunni per la nomination a questo bellissimo award! Mi riempie di gioia vedere quante nomination ricevo, perchè mi fa capire che il mio lavoro è apprezzato e vi piace! Ma adesso passiamo alle domande, tutte inerenti alla sfera della lettura:

1) Come scegli i libri che leggi? Ti fai influenzare dalle recensioni?

Assolutamente no, non leggo mai recensioni prima di acquistare un libro. Quando ho voglia di un libro nuovo, vado in libreria e mi faccio guidare dal mio istinto nella scelta! Solitamente comunque non sono attratta dal best seller e pluri-recensito del momento, ma preferisco sempre seguire il mio gusto.

2) Dove compri i libri, in libreria o online?

Se si tratta di libri per studio e quindi per gli esami universitari, alcuni li compro anche online dove spesso vengono applicati anche degli sconti. Per quanto riguarda le letture personali, invece, sono molto tradizionale e mi piace perdermi tra gli scaffali e l’odore della carta stampata!

3) Aspetti di finire un libro prima di iniziarne un altro oppure hai una scorta?

Anche qui faccio una distinzione tra libri per studio, che devo necessariamente comprare in blocco e leggere uno dietro l’altro, e letture di piacere. In quest’ultimo caso, le possibilità sono due: posso venire presa da un raptus e uscire dalla libreria con 10 libri che poi accantonerò sulla scrivania, oppure comprare solo un libro e leggerlo tutto d’un fiato!

4) Ti fai influenzare dal numero delle pagine prima di comprare un libro?

Si e no, nel senso che di solito preferisco un libro più “voluminoso” rispetto a uno sottile, ma comunque tra i miei libri preferiti ce ne sono anche alcuni di 200-300 pagine. Quindi dipende sempre dal contenuto!

5) Hai un’autore o un genere preferito?

Come genere, diciamo che leggo un po’ di tutto, dal romantico, al drammatico fino ai classici della letteratura. Ci sono periodi in cui ho bisogno di temi più “leggeri” e altri in cui mi tuffo in generi più “impegnativi”, ma se proprio devo scegliere mi piacciono molto i gialli e i thriller, soprattutto se ambientati in epoche storiche lontane. Come autori invece adoro adoro adoro Carlos Ruiz Zafon come scrittore straniero, mentre come italiano mi piace tanto Camilleri!

6) Quando è iniziata la tua passione per la lettura?

Leggo praticamente da quando ero piccolissima, dall’asilo. Mia madre mi ha trasmesso fin da bambina questa passione che poi ho continuato a coltivare fino ad oggi!

7) Leggi un libro alla volta oppure diversi tutti insieme?

Nei libri -come nella vita- preferisco chiudere un capitolo prima di iniziarne un altro. Purtroppo nella vita non sempre è possibile un percorso lineare degli eventi, mentre con i libri è tutto più gestibile!

8) Se tutti i libri del mondo andassero distrutti e tu potessi salvarne uno soltanto, quale sarebbe?

Amore e ritorno di Emily Giffin. Anche se dal titolo può sembrare la classica e scontata storia romantica a lieto fine, non lo è. E’ un libro che tratta la fragilità delle relazioni umane -di qualsiasi tipo, non solo amorose- attraverso una trama attuale in cui è molto possibile immedesimarsi. La trovo una lettura particolarmente indicata per un pubblico femminile, e le vicende sono narrate senza romanticismi smielati e idealizzati, ma esattamente come le vive la protagonista. A me è sempre piaciuto il mondo delle relazioni umane, lo trovo affascinante e allo stesso tempo complicato e quasi impossibile da comprendere mai fino in fondo, e ho sempre pensato che i legami che ci uniscono possono essere solidi ma facili da incrinare, e spesso un gesto anche apparentemente insignificante può minare la stabilità di una relazione. Insomma, ho riletto questo libro già quattro o cinque volte e ogni tanto sento ancora il bisogno di aprirlo e immergermi nelle sue vicende!

9) Perchè ti piace leggere?

Un libro è un mondo racchiuso tra le pagine. Leggere mi permette di far viaggiare la mia mente verso scenari sempre diversi in cui posso immedesimarmi, immaginando personaggi, colori, ambienti e sensazioni. Credo che nulla sia soggettivo come una lettura. Un film, per quanto bello e coinvolgente,  propone già delle immagini,  offre emozioni già inscenate dagli attori. Tutto ciò che è solo scritto, invece, mi permette di immaginare il tutto secondo le mie personali inclinazioni e secondo la mia percezione della vita e di ciò che mi circonda. Leggere apre la mente, ecco tutto. E poi chi legge tanto ha una maggiore conoscenza del vocabolario e si destreggia molto meglio nel linguaggio!

10) La tua libreria è ordinata secondo criterio o tieni i libri in ordine sparso?

L’unico ordine è secondo dimensione: dispongo i libri dai più piccoli fino a quelli di dimensione maggiore!

E questi sono i 7 blog che nomino per questo Award:

Your Shopping Friend

Country Rose

Sugar Crush Blog

Pillow Talk

Trucco Senza Inganno

Un’ Estetista tra i Mulini

Elrien

 

 

 

 

Annunci

4 pensieri su “The Lovely Book Award 2014 (by Liù)!!!

      1. Anche quella è una cosa molto importante: credo che sia un po’ come parlare a un genovese di De Andrè, che per quanto non fosse uno scrittore…era un poeta 😉
        Io sono un miscuglio tra nord e sud, quindi adoro le radici di ogni posto, proprio perchè faccio un po’ fatica ad averne di mie. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...