Eau Thermale Avène – Usi e Proprietà

Beauty & Make Up

Immagine

Ciao care! In questo post vorrei soffermarmi su un prodotto che utilizzo quotidianamente nella mia routine skincare e che trovo stia dando molti benefici alla mia pelle: l’ acqua termale di Avène.

Ho deciso di scrivere questo post spinta da delle assurdità che mi sono ritrovata a leggere su un paio di siti, e che mi hanno fatto capire quanta disinformazione, diffidenza o semplicemente voglia di critica insensata ci sia in giro. Trovo normalissimo che un prodotto possa avere risposte diverse su ognuno, anche perchè siamo tutte persone con caratteristiche ed esigenze differenti. Però non capisco perchè un’ esperienza individuale poco soddisfacente debba spingere a denigrare e mettere alla ghigliottina un prodotto o qualsiasi altra cosa, informando in modo sbagliato persone che magari potrebbero avere davvero bisogno di quel determinato prodotto.

Ovviamente non mi sto riferendo all’acqua termale di Avène, questa è quella che uso io, ma alle acque termali in genere. Per chi non la conoscesse, l’acqua termale è un’acqua presa direttamente alla sorgente e che quindi contiene ancora tutte le sostanze benefiche in quantità maggiori rispetto all’acqua minerale comune. Solitamente questi tipi di acqua si sviluppano in prossimità delle stazioni termali, e sono quindi ricche di oligo-elementi e prive di batteri. Quello che ho letto è stato che secondo alcuni queste acque hanno lo stesso effetto sulla pelle dell’acqua che beviamo tutti i giorni, e che siano quindi una trovata puramente commerciale.

Ora, le terme esistono da secoli, e tutti sappiamo quanto i trattamenti termali siano utili per la nostra pelle e per il nostro organismo sia dal punto di vista estetico ma anche per quanto riguarda la salute. Io stessa sono originaria di un paese vicino a delle sorgenti termali, e in famiglia medici e dermatologi ci hanno consigliato, quando ce n’è stato bisogno, qualche settimana alle terme (in particolare in caso di faringiti e bronchiti allergiche). E’ un fatto consolidato quindi che i prodotti termali contengono sostanze molto utili e salutari. Passando alle proprietà dell’acqua termale, ecco quando e come può essere utilizzata:

– come calmante e lenitivo in caso di eritema, scottature e irritazioni

– contro i rossori sul viso e post depilazione/rasature

– in caso di trattamenti aggressivi e disseccanti per la pelle

– come rinfrescante dopo l’attività sportiva, in giornate molto calde e in viaggio

– come tonico e fissante per il trucco

Io finora l’ho usata solo sul viso, di solito la vaporizzo subito dopo la detersione e prima della crema, e aiuta molto a risvegliare la pelle e a lenire eventuali rossori dovuti a couperose o brufoletti infiammati. Mi sono trovata male con molti tonici, li ho sempre trovati poco efficaci e appiccicosi sulla mia pelle, mentre l’acqua termale è molto leggera e si asciuga in fretta lasciando l’incarnato fresco e idratato. Inoltre la trovo molto comoda in viaggio, quando la pelle rischia di seccarsi, e in estate da spruzzare su viso e corpo per una sensazione di freschezza immediata. La utilizzo molto per fissare il trucco sempre in estate, per un aspetto più naturale e per eliminare quell’effetto gesso che a volte danno i prodotti in polvere.

Insomma, non credete a chi dice che equivale alla comune acqua! Anni fa ho avuto un problema di sensibilità e rossori cutanei sul viso, e il dermatologo mi consigliò di non risciacquare mai il viso con l’acqua, poichè rischiavo di accentuare ancora di più le irritazioni. E proprio in quell’occasione infatti iniziai ad usare uno struccante sempre di Avène a base di acqua termale. E ovvio poi che se non avete rossori, vi sembrerà che questo prodotto non apporti alcun beneficio, ma probabilmente perchè se non avete problematiche legate alla sensibilità cutanea (sia sul viso che sul corpo) potete benissimo fare a meno dell’acqua termale. Per il resto, vi consiglio di provare queste acque termali! Ne esistono di varie marche e in diverse taglie, ad esempio io di Avène ho il flacone da 300 ml (12 euro) e quello da 50 ml in formato viaggio, ma ci sono anche le taglie intermedie che costano intorno ai 5-6 euro. Si trovano tranquillamente in farmacia e parafarmacia, e se siete pratiche degli acquisti online, potete prenderle dalla Francia a prezzi bassissimi!

Voi utilizzate l’acqua termale? Che ne pensate di questo prodotto? Baci!

Annunci

9 pensieri su “Eau Thermale Avène – Usi e Proprietà

  1. Sì, la uso da 2 annetti ormai, non so se c’è una relazione, ma son diminuiti di brutto i brufoletti!Ne ho molti meno rispetto a prima.
    La uso come fissante, ma anche semplicemente per rinfrescare il viso oppure al mattino appena vado in bagno me la spruzzo abbondatemene (lavoro il viso per bene solo la sera, prima lo facevo anche la mattina, ma appunto avevo un sacco di brufoli così).
    Ora uso la Vicky che mi sta finendo, ora voglio provare l’avene!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...