Inci e False Credenze – Paraffina Liquida

Beauty & Make Up

Immagine

Ciao ragazze! Oggi voglio trattare un argomento molto discusso negli ultimi tempi, soprattutto dopo il recente boom di prodotto ecobio: l’ INCI. Lo spunto per scrivere questo post mi è stato dato proprio ieri dalla mia coinquilina, fissata con i prodotti biologici, che mi chiedeva se conoscessi brand makeup ” verdi ” accessibili e reperibili anche nelle vicinanze. E’ nata così un’ interessante discussione su quali fossero gli ingredienti secondo lei più dannosi e quali sono i rischi effettivi per la pelle e per la salute in generale. Mi sono così resa conto che c’ è molta disinformazione a riguardo, e ho creduto opportuno sfatare alcune false credenze che ruotano intorno alla natura dell’ inci. Ma andiamo con ordine.

Da qualche anno diversi blog hanno fatto sorgere una specie di terrore intorno alla tanto criticata paraffina liquida, un ingrediente presente in vari prodotti cosmetici. Ma questa sostanza è davvero così pericolosa e dannosa per noi? Come ho detto anche altre volte, credo che prima di scagliarsi contro qualcosa solo per seguire le “critiche del momento”, bisognerebbe informarsi adeguadamente sull’ argomento in questione. La paraffina è, come probabilmente tutti sappiamo, un derivato del petrolio ( anche detto petrolato o olio minerale ), che viene utilizzato da moltissimi anni in diversi settori come la cosmetica, i prodotti farmaceutici, la lavorazione di alcuni alimenti ecc..Ad esempio, il caciocavallo e alcuni insaccati vengono immersi nella paraffina per essere ricoperti da quella sottile pellicola che li rende protetti da muffa, batteri e impurità. Questa sostanza può essere usata in due modi: pura ( raffinata ) e non raffinata: quella raffinata viene utilizzata nell’ industria cosmetica, farmaceutica e alimentare, mentre quella meno raffinata è adoperata nella lavorazione di sostanze plastiche come gomma, guarnizioni e così via.

Diversamente da quella meno raffinata, la paraffina raffinata non contiene residui cancerogeni e non è stata inserita tra le sostanze a rischio dai diversi enti che controllano la sicurezza dei prodotti. Questi hanno infatto stabilito e verificato che la paraffina utilizzata in medicinali e cosmetici debba essere pura al 99%, e infatti questo olio minerale viene sottoposto a un processo di purificazione che riduce i rischi di allergie e irritazioni cutanee.

Non a caso, molti tra i più famosi prodotti per bambini, come l’ olio Johnson e la pasta Fissan, contengono questo ingrediente, eppure questi marchi sono attivi e utilizzati da anni e anni. Per citare altri esempi, la famosissima crema viso Embryolisse, uno dei prodotti più utilizzati come base da makeup artist e non, viene definita la crema viso per eccellenza e contiene, udite udite, paraffina liquida.

JOHNSONS_BABY_OIL

pasta-fissan-delicata

embryol

Finchè la purezza della paraffina resta elevata, questo ingrediente gioca un ruolo fondamentale nell’ idratazione della pelle, grazie alla sua capacità di creare una barriera lipidica che impedisce la perdità di acqua della pelle senza occludere i pori. Recenti studi hanno inoltre dimostrato che la paraffina non è una sostanza che causa la cosiddetta “acne cosmetica”, e in caso di una pelle eccessivamente sensibile è sconsigliato l’ uso di tutti gli ingredienti di origine chimica presenti nei diversi prodotti.

Con questo articolo ovviamente non voglio assolutamente affermare che i prodotti bio non servano a nulla, anzi. Io stessa, nonostante non sia una fedele seguace di questo settore, amo comprare un prodotto se mi piace, e se è bio ed è valido ben venga. Il messaggio che invece vorrei trasmettere è di avere uno sguardo critico e personale su questi argomenti, senza lasciarsi influenzare da certi avvertimenti su “false minacce” messi in circolazione dall’ ecobrand di turno per attirare potenziali clienti. Ognuno deve essere libero di scegliere cosa mangiare, indossare e mettersi sulla pelle o in faccia, seguendo la propria opinione personale senza criticare chi fa una scelta opposta alla sua. E tutti dovremmo imparare a costruirci le nostre opinioni attraverso un’ attenta informazione, che non è quella del ” sentito dire”  o del ” tutti dicono “.

Baci, Gloria

 

 

 

Annunci

11 pensieri su “Inci e False Credenze – Paraffina Liquida

  1. Premetto che non condanno totalmente la paraffina e che effettivamente c’è poca conoscenza della sostanza. Secondo me bisogna anche sottolineare il fatto che la paraffina non apporta sostanze idratanti o nutrienti dato che la sua è più una funzione idratante “indiretta” visto che serve piuttosto a non disperdere la naturale idratazione già presente nella nostra pelle. Trovo ovvio che una crema contenente solo paraffina è una crema non completa, anche se utile per proteggere la pelle per esempio dal freddo.
    E’ anche vero che viene utilizzata in cosmetologia perchè costa poco, non irrancidisce e si lavora molto bene. Resta comunque una sostanza occlusiva (sennò il caciocavallo farebbe la muffa 😉 ). Pensa che una delle malattie più comuni tra le estetiste era l’ acantosi, una malattia della pelle dovuta proprio al continuo contatto con la paraffina. Bisogna anche dire che nonostante tutto i grassi di origine naturali sono più affini alle strutture epidermiche.

    1. Certo é ovvio che la paraffina come tutte le sostanze chimiche non è proprio il massimo della salute. Insomma nemmeno siliconi parabeni e simili fanno bene alla pelle ma sono alla base della cosmetica. Bisogna saperne fare buon uso o comunque utilizzarli con un minimo di prudenza:)

      1. Ma figurati! Tu lavori nel campo dell estetica e di sicuro sei anche più informata su certi argomenti. È interessante conoscere l opinione di tutti:)

    1. Eh non ne parliamo guarda..io sono originaria della puglia e a pochi chilometri ho le tristemente famose industrie chimiche di taranto. La maggior parte raffinano il petrolio e altre sostanze e ti assicuro che la situazione è disumana. Meglio limitarsi ai cosmetici, di sicuro il danno è molto minore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...