Beauty Basics : Make-up Essentials

Beauty & Make Up

Immagine

Ammettiamolo. Quante volte abbiamo desiderato avere una stanza da riempire esclusivamente di ombretti, lip gloss, rossetti, blush ecc…? Credo che sia tra i sogni proibiti di molte ragazze, e vi confesso che anch’ io possiedo almeno 5 trousse piene di prodotti make-up. Mi sono resa conto, però, che alla fine quelli veramente essenziali per una donna non sono poi tanti, e tutti gli altri li acquistiamo per provare un nuovo brand, o un prodotto che ci attira, o semplicemente perchè ci piace il colore o la texture e vogliamo vedere come ci sta. Con questo non voglio dire che è sbagliato, io sono la prima che appena vede uno stand di prodotti make-up, ci si fionda a provare tutto e almeno una cosa deve comprarla. L’ anno scorso, però, mi sono trasferita dalla Puglia a Firenze, e quindi riempire mezza valigia soltanto di trucchi ogni volta che decido di andare a trovare la mia famiglia, risulta piuttosto scomodo. Perciò, ho studiato un po’ quali sono i prodotti make-up che uso maggiormente e su base quotidiana, osservando anche la routine delle mie amiche, e ho capito che, nonostante ognuna di noi scelga brand, colori e finish diversi per il make-up, ovviamente in base al proprio tipo di pelle, forma dell’ occhio, viso, labbra eccetera, ci sono comunque dei prodotti che non mancano nella trousse di nessuna, e costituiscono, per così dire, i ” fondamentali ” del make-up, cioè quei prodotti con i quali si può creare senza fatica un make per ogni occasione, adattandoli tra loro in modi differenti, ma risparmiando tempo, spazio, e anche denaro. Ecco qui la lista:

crema idratante viso : da scegliere a seconda del proprio tipo di pelle ( grassa, mista, secca, normale, sensibile, problematica..), costituisce una fonte di idratazione continua per tutto il giorno, e va applicata come primo prodotto prima di procedere con il resto del trucco.

fondotinta: ne esistono di diversi tipi ( liquido, stick, compatto, mousse, minerale ), e anche questo prodotto va scelto a seconda delle necessità della nostra pelle. E’ quindi importante capire l’ effetto che questo prodotto avrà sulla pelle, ad esempio anti rughe, illuminante, opacizzante, idratante ecc..e inoltre il grado di coprenza desiderata ( naturale, media, alta ). Il fondotinta è essenziale per uniformare e preparare l’ incarnato al trucco, e avere cosi una pelle omogenea per una resa ottimale del make-up.

correttore: immancabile e irrinunciabile, ma anche molto difficile trovare quello perfetto per noi, il correttore serve a mimetizzare e nascondere le piccole imperfezioni del viso ( occhiaie, brufoli, macchioline ), ed è quindi un valido alleato per una base uniforme e perfetta. Solitamente si consiglia di usare un correttore più cremoso per le occhiaie e uno più secco per il resto del viso, e il motivo è semplice: la zona delle occhiaie è molto delicata e la pelle molto sottile e sensibile, quindi è preferibile usare un correttore cremoso per evitare che quest’ area si secchi e quindi per lasciarla più idratata; sui brufolini invece è più indicato usare un correttore più denso e secco perchè la zona dove si trova il brufolo è più calda e grassa, e quindi un correttore più morbido andrebbe a sciogliersi più facilmente. Esistono anche diversi colori di correttore, da quelli tendenti al giallo, a quelli più aranciati, fino a quelli sul viola e al verde, e diversi tipi di coprenza: ognuno di questi serve a coprire zone del viso diverse sia per visibilità ( ad esempio occhiaie e imperfezioni più o meno evidenti ), che per colore ( occhiaie tendenti al grigio, al viola o al blu).

cipria : esiste sia minerale che compatta. serve a fissare fondotinta e correttore in modo che non vadano via e non diano quell’ effetto “lucido” durante il giorno. Esistono diverse tonalità di cipria, ma io uso- e vi consiglio- quella trasparente e translucida, che all’ interno della confezione è bianca ma applicata sul viso non si vede: in questo modo eviterete che la cipria alteri il colore del fondotinta e vi risparmiate i dubbi nella scelta della tonalità più adatta.

ombretto: non devono mai mancare degli ombretti in colori naturali ( beige, tortora, crema, rosa chiaro e marrone). Applicati da soli o sfumati tra loro, stanno bene su qualsiasi pelle e su qualsiasi colore degli occhi, e vanno bene sia per un make-up più discreto, sia per trucchi più sofisticati come lo smokey. Se poi avete voglia di cambiare tonalità, basatevi sul colore dei vostri occhi per scegliere quello degli ombretti: se per esempio avete gli occhi sul verde, scegliete ombretti sui toni del verde bosco, bottiglia, smeraldo, muschio. Con gli occhi marroni stanno molto bene ombretti tendenti al prugna al grigio e al nero, mentre con gli occhi azzurri giocate con i toni del blu e del grigio. Anche per gli ombretti esistono diversi finish ( perlati, metallizzati, satinati, opachi ), e tipi ( minerali, compatti, cremosi ): quelli che vanno bene per qualsiasi occasione sono gl ombretti opachi e perlati, da usare in crema e compatti. Evitate quelli minerali, possono aprirsi durante il viaggio e rischiano anche di sporcarvi il viso quando li applicate.

matite e eyeliner: non fatevi mai mancare una matita nera, per gli altri colori vale il discorso degli ombretti. Cercate di capire cosa volete dalla vostra matita, se sia più mobida e sfumabile oppure più dura per un tratto definito e preciso. Per quanto riguarda gli eyeliner, ce ne sono liquidi, in gel e a penna. Straconsiglio quelli a penna, sono molto facili e veloci da usare, sia per le meno esperte, sia per le più brave, mentre per gli altri tipi c’ è bisogno di più attenzione, precisione, tempo ed esperienza.

mascara : scegliete un mascara che risponda alle vostre esigenze ( volumizzante, incurvante, allungante), preferibilmente nero, che va bene per qualsiasi tipo di trucco.

blush e terra : importanti per definire i contorni del vostro viso, esaltare gli zigomi e odarci un aspetto più sano. Scegliete il colore della terra rispetto al tono dell vostra pelle ( se siete molto chiare, prendete la terra più chiara), che non sia eccessiavamente aranciato e senza brillantini, per un contouring naturale. Anche il blush, in crema o in polvere, deve adattarsi al colore della vostra pelle, per non avere un risultato troppo marcato e guance rosse come Heidi. Le tonalità più diffuse sono il pesca, il rosa e il caramello per le pelli più chiare, fino al fucsia, al corallo e al color albicocca per le più scure.

lip gloss e rossetti: fornitevi essenzialmente di un rossetto e gloss su toni naturali ( nude o rosa ) e un rossetto e gloss più accesi ( rosso, fucsia, corallo, ciliegia, arancione ). Al posto del rossetto potete usare una matita per labbra, per una durata maggiore, facendo attenzione a passarci su un gloss o un burrocacao per non far seccare le labbra.

Questi sono secondo me i prodotti immancabili nella trousse di ogni donna. Ne aggiungo solo altri tre, che per alcune sono essenziali ma che io uso relativamente poco, sia perchè non ho bisogno e sia perchè non ho molte occasioni in cui mi servono: la matita per sopracciglie, il primer e l’ illuminante.

Fatemi sapere quali sono i prodotti make-up a cui non rinuncereste, e se ce n’ è qualcuno che io non ho inserito nella lista =) bacio

Immagine

Immagine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...